Agromeccanica nasce a Castel S. Giorgio nel 1994. Il fondatore Andrea Petrosino, attuale amministratore, dopo anni di esperienza come lavoratore dipendente nel settore della carpenteria dell’acciaio inox, decide di mettere in gioco autonomamente le sue competenze impegnandosi nella realizzazione di macchine e impianti per l’industria agroalimentare.
Grazie al suo zelo e alla sua abnegazione, l’azienda oggi è parte di una ristretta cerchia di factory leader del settore. Organizzata in modo da soddisfare in tempi ridotti le esigenze del cliente fornendo assistenza pre e post vendita, Agromeccanica garantisce un prodotto e un servizio efficienti ed efficaci, avvalendosi anche di consulenti esterni esperti di aziende agroalimentari.

Il bagaglio di esperienza del suo ideatore, il General Manager Andrea Petrosino, uniti al dinamismo e alle qualifiche del suo staff e all’impegno costante nell’attività di ricerca e sviluppo, consentono all’azienda Agromeccanica di fornire servizi e prodotti di elevato standard qualitativo e innovativo. Agromeccanica è in grado di offrire ad ogni committente i servizi e i prodotti che meglio rispondono alle sue esigenze costruttive, consentendo il massimo grado di libertà progettuale ad ogni azienda.
I progettisti che lavorano per Agromeccanica, oltre a concepire ed elaborare gli impianti, provvedono anche alla definizione di lay-out personalizzati per le aree destinate alle linee produttive

TECNOLOGIA

AGROMECCANICA garantisce tagli perfetti perché utilizza da anni un sistema al plasma che consente di ottenere elevati livelli di qualità garantiti da un sistema di movimentazione a CNC dalla testa di taglio, e da particolari caratteristiche del getto di plasma.

Il taglio al plasma, infatti, presenta superficie di taglio liscia, con lievi striature, pochissima bava, zona termicamente alterata molto ristretta ed impercettibile conicità del taglio nel caso di spessori sottili e bassa conicità solo su spessori relativamente elevati (sopra i 4-5 mm).

In ogni caso tutte le caratteristiche di taglio sono migliorabili a fronte di una diminuzione, peraltro contenuta, della velocità di taglio.

È possibile dunque ottenere livelli diversi di qualità, in funzione della velocità di taglio (variabile tra 1 e 8 m circa al minuto in funzione dello spessore e della potenza). I procedimenti al plasma trovano applicazione soprattutto nel campo degli acciai al carbonio e legati (inox).

Preventivi su richiesta possono essere formulati in tempi brevi, in particolare se vengono forniti i disegni dei particolari in formato Dwg.

I tempi di consegna sono solitamente contenuti, grazie alla disponibilità a magazzino di un adeguato assortimento di materiali, ed a fonti di approvvigionamento rapide e affidabili.

sistema di qualità

AGROMECCANICA è dotata di un sistema di gestione della Sicurezza ed è certificata ISO 9001.